Extraordinary Square – A.A. 2014.15

Lo EXTRAORDINARY SQUARE è un Laboratorio rivolto ad Allievi con Diverse Difficoltà ed Abilità, dove si ricercheranno e si sperimenteranno la naturale teatralità e le personali potenzialità creative dei medesimi Allievi.
Sarà un Laboratorio che li guiderà nel magico mondo della “immaginazione” e del “fantastico”, attraverso un graduale approccio alle arti del CANTO, della DANZA e della RECITAZIONE.
Per il raggiungimento di detto obiettivo sono stati approntati due percorsi propedeutici distinti: uno individuale ed un altro collettivo; la scelta verso quale percorso indirizzare l’Allievo sarà ad insindacabile orientamento della Direzione Artistica, in base alle indicazioni sanitarie eventualmente fornite dall’Allievo e previo parere degli stessi insegnanti del Laboratorio; il tutto finalizzato al raggiungimento del massimo risultato in termini di crescita artistica.
Giova precisare che detto Laboratorio non vuole essere un’occasione terapeutica ma, semplicemente, un’occasione ludica e di libera espressione; un modo per far sentire la propria voce in un coro più eterogeneo.
Il percorso che il Laboratorio offre ha come fulcro il grande tema della “integrazione” fra le diverse abilità; infatti, l’Allievo sarà – gradualmente – portato a lavorare insieme agli altri in un progetto comune legato dalla formazione artistica nelle tre discipline.
Poco per volta l’Allievo si ritroverà padrone del suo “sé” e del suo “intorno”, dopo una crescita delle personali capacità, e sarà abituato ad una interazione sempre più evidente a testimonianza della sua accresciuta autostima.
L’Allievo, partendo da un approfondito esame della propria interiorità, avrà una migliore accettazione del suo “se” attraverso la comprensione dei suoi pensieri e delle sue emozioni; migliorerà il suo rapporto con il tempo ed imparerà a dare voce ai suoi pensieri.
Imparerà che egli ha un obiettivo e non deve, assolutamente, perderlo di vista.
Infatti con accresciuto senso di responsabilità dirigerà i suoi appuntamenti con l’EXTRAORDINARY SQUARE verso la meta finale, ovvero la partecipazione da “protagonista”  ad un prodotto cinematografico che lo vedrà in assoluta integrazione con gli altri.
Infine, le personali peculiarità e le difficoltà dell’Allievo troveranno facile impiego nel percorso formativo ed artistico, in quanto la diversa abilità – proprio nello studio delle Arti – costituisce ricchezza maggiore perché priva di stereotipi.
Questo Laboratorio si integra con il MOVIE SQUARE nel quale l’Allievo troverà una consona collocazione, adeguata al suo percorso di crescita individuale, tanto da potergli consentire di potere contribuire alla realizzazione di un prodotto cinematografico su soggetto inedito.